Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Franco, annegato a 53 anni
nel mare cilentano che amava

Martedì 30 Luglio 2019 di Carmela Santi
Franco, annegato a 53 anni nel mare cilentano che amava

Un’altra vittima nel mare cilentano. Franco Guidone, 53enne residente a Sarno, ha perso la vita ieri pomeriggio nello specchio d’acqua antistante a Baia Arena. Una spiaggia a cui il professionista, nato a Nocera, era particolarmente legato. Da anni aveva una casa nel centro storico di Casa del Conte, frazione di Montecorice. Guidone dipendente dell’Inps era innamorato della piccola località balneare e insieme ad alcuni amici organizzava anche iniziative di tutela e valorizzazione della spiaggia di Baia Arena. Anche ieri pomeriggio nonostante il mare mosso non ha rinunciato alla nuotata pomeridiana. Conosceva bene quel tratto di spiaggia, non avrebbe mai immaginato che proprio il mare che lui tanto amava gli sarebbe costato la vita. A far scattare l’allarme un gruppo di bagnanti presenti in spiaggia. Hanno notato il corpo galleggiare in mare. Sono riusciti a recuperarlo ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Il tempestivo intervento dei sanitari del 118 è stati inutile. I medici non hanno potuto far altro che constatarne l’avvenuto decesso. Sul posto immediato l’arrivo degli uomini della capitaneria di Porto di Agropoli e di Acciaroli, guidato dal capitano Giulio Cimino. 

Ultimo aggiornamento: 07:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA