Pregiudicato polacco su auto fantasma,
tradito dalla targa falsa a Scafati

Domenica 2 Maggio 2021 di Nicola Sorrentino
Pregiudicato polacco su auto fantasma, tradito dalla targa falsa a Scafati

Era a bordo di un veicolo senza documenti, oltre che senza la patente di guida. E' stato beccato così un uomo di nazionalià straniera, con precedenti penali, che si trovava a Scafati a bordo della sua auto. Ad operare il comando di polizia municipale nei confronti di un uomo di nazionalità polacca, residente nell'Agro da anni, fermo nei pressi di una scuola. L'uomo aveva fermato l'auto sul marciapiede, al punto da attirare l'attenzione della polizia municipale. Il veicolo in questione era una Mercedes, con una targa straniera. A seguito di un controllo, l'uomo aveva spiegato di non avere con sé la patente di guida e altri documenti di circolazione del veicolo, ma solo una copia di un contratto di noleggio apparentemente rilasciato da una società specializzata polacca. E la cui validità si fermava al 1 febbraio 2021. Dunque, già scaduto.

A quel punto l'uomo è stato invitato a presentarsi presso gli uffici del comando di polizia municipale di Scafati. Qui è stato identificato. Dalla consultazione delle banche dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si era inoltre scoperto che la targa della Polonia non restituiva alcun risultato, mentre il telaio abbinato alla stessa era riconducibile ad un ex veicolo italiano radiato per esportazione in Bulgaria. Il comando ha preso contatti con l’ambasciata polacca, scoprendo che l'uomo risultava pregiudicato e denunciato per riciclaggio e spendita e introduzione nello stato di monete falsificate. Sulla scorta degli elementi evidenziati oltre che dalla sapiente contraffazione dei documenti, la Polizia Municipale ha sequestrato il veicolo e la carta di circolazione. L'intera attività di polizia giudiziaria è stata coordinata dalla Procura di Nocera Inferiore

Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 07:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA