Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fiume Sarno, Gori: consegnati lavori
per completamento rete fognaria

Venerdì 24 Giugno 2022
Fiume Sarno, Gori: consegnati lavori per completamento rete fognaria

Il risanamento del bacino idrografico del fiume Sarno continua ad essere uno degli obiettivi fondamentali per Gori. Il progetto Energie per il Sarno, frutto della sinergia con Regione Campania ed Ente Idrico Campano, si arricchisce di un altro importante tassello. Nell’ambito dei 42 interventi che puntano a disinquinare il corso d’acqua entro il 2025, si inseriscono anche i lavori per il completamento della rete fognaria nel comune di Siano.

Nei giorni scorsi, la firma del verbale di consegna da parte del direttore dei Lavori, ingegnere Salvatore Buonavolontà, del responsabile del procedimento, ingegnere Domenico Tizzano, e del rappresentante dell’impresa esecutrice Icona Società Cooperativa, aggiudicataria dell’intervento. Le opere, finanziate dalla Regione Campania per 3.300.000,00 euro e di cui Gori è soggetto attuatore, attraverso la posa di 2,5 km di nuova rete fognaria, consentiranno di portare a depurazione i reflui di circa 10.000 abitanti all’impianto di depurazione di Nocera Superiore.

Video

Inoltre, la realizzazione di 5 nuovi scaricatori di piena permetterà la separazione delle acque nere da quelle di prima pioggia, facendo defluire le portate pluviali eccedenti nei rispettivi recapiti finali e riducendo il rischio di allagamenti. L’obiettivo, condiviso anche con le amministrazioni comunali, è quello di contribuire al potenziamento del servizio e al superamento dell’emergenza ambientale che affligge il fiume Sarno e i suoi affluenti. Un impegno che coinvolge anche le associazioni e i cittadini: visitando il portale energieperilsarno.it, è infatti possibile monitorare i passi in avanti compiuti, raccogliere informazioni e partecipare al cambiamento con proposte e segnalazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA