«Ha soffocato la figlia di otto mesi»,
il papà assassino resta in carcere

Mercoledì 26 Giugno 2019 di Petronilla Carillo e Nicola Sorrentino

Giuseppe Passariello, il 37enne di Pagani accusato della morte della figlioletta Jolanda di soli 8 mesi, resta in carcere. È quanto disposto dal gip Levitaita del tribunale di Nocera Inferiore al termine di una lunga camera di consiglio. L'uomo, nella mattinata, era stato sottoposto ad interrogatorio di garanzia dopo il fermo di polizia giudiziaria eseguito dagli agenti della Mobile di Salerno domenica sera dopo che Passariello si er allontanato dalla casa famiglia dove ra stato ospitato. Secondo quanto emerso dall'autopsia la bimba è morta per soffocamento.

Ultimo aggiornamento: 27 Giugno, 01:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA