Hotel non pagato al cast della Rai,
il vicesindaco sborserà 30mila euro

Martedì 22 Ottobre 2019 di Antonietta Nicodemo
Non pagò all’hotel Pianeta Maratea il soggiorno del cast della trasmissione Rai Notte Mediterranea. Il vicesindaco Daniele Congiusti è stato condannato a pagare di tasca propria 30mila euro. La Corte d’Appello di Roma ha respinto i motivi d’appello proposti contro la sentenza di primo grado del Tribunale romano. I giudici della capitale circa un anno fa lo condannarono a coprire il debito a proprie spese. Decisione confermata nel secondo grado di giudizio. I fatti risalgono al luglio 2007. Congiusti era assessore allo spettacolo nella giunta dell’allora sindaco D’Agostino e controfirmò il preventivo di 14.626,28 inviato in Comune dalla società del Grand Hotel Pianeta Maratea per ospitare il cast della trasmission, registrata a Sapri. Congiusti accompagnò gli ospiti nella struttura. Dopo lo spettacolo l’hotel presentò il conto che il Comune non pagò, invitando la società a rivalersi sulla Provincia, promotrice dell’iniziativa. © RIPRODUZIONE RISERVATA