I Comuni dirottati in Irpinia a Saggese ed Alfieri: «Rappresentate anche noi»

di margherita siani

Si apre a Buccino la sede elettorale dei candidati al Senato, Angelica Saggese, e alla Camera, Franco Alfieri, con il sindaco Pd di ferro, Nicola Parisi, a fare gli onori di casa. Tanti cittadini ed amministratori a salutare i rappresentanti del Pd e tra questi il sindaco di Valva, Vito Falcone, di Castelnuovo di Conza, Michele Iannuzzelli, e alcuni rappresentanti di circoli. Sono i Comuni dirottati nel collegio Irpino (sono sette) ed impossibilitati ad esprimere il proprio consenso ai rappresentanti salernitani. Ma la loro presenza a Buccino e le parole dei sindaci sono chiare. "Non possiamo votarvi, ma siamo con voi. Siete stati il nostro riferimento in questo periodo e vi chiediamo di continuare ad esserlo". Questo il senso delle loro parole. Una vicinanza a cui i due candidati non si sono sottratti. Anzi. Alfieri ha rimarcato come il radicamento e la territorialità siano fondamentali, contro lo "straniero" che arriva da Roma o da Berlino e di cui nesuno sa nulla e sono costretti a raggiungere i Comuni con il navigatore perché neppure sanno dove si trovano. La Saggese ha sottolneato con forza la necessità di mantenere i toni bassi in una campagna elettorale dove, oltre a sentire tante promesse, ci sia anche odio. "Anch'io sono stata oggetto di parole dure, pesanti, di odio nei miei confronti - ha detto la Saggese - Bisogna mantenere i toni bassi per evitare effetti come quello di Macerata". 
Venerdì 9 Febbraio 2018, 22:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP