Corre per 237 km tra ghiaccio e gelo:
impresa dell'ultramaratoneta salernitano

Giovedì 27 Gennaio 2022 di Pasquale Sorrentino
Corre per 237 km tra ghiaccio e gelo: impresa dell'ultramaratoneta salernitano

L’ultramaratoneta di Sala Consilina, Giuseppe De Rosa, è secondo nella gara Nomad in Finlandia. In condizioni al limite tra ghiaccio e temperature polari, De Rosa è stato il secondo a coprire i 237 chilometri di gara. Al primo posto un atleta di origine rumene, Iulian Rotariu. De Rosa in tre giorni di marcia, in situazioni davvero complicate, ha saputo tenere alto il ritmo e la concentrazione e così ha ottenuto un importante risultato.

Una ultramaratoneta da tutte le stagioni considerando che prima di correre in Finlandia a temperature sotto lo zero, aveva partecipato a una gara in Madagascar sotto il sole cocente. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA