Incendo a Eboli spento dopo ore,
distrutta azienda ortofrutticola

Sabato 19 Marzo 2022
Incendo a Eboli spento dopo ore, distrutta azienda ortofrutticola

Sono durate diverse ore le operazioni di spegnimento di un vasto incendio divampato nella serata di ieri nel deposito di un'azienda di Eboli, la Consorzio Ionico Ortofrutticoli. L'allarme è scattato poco prima delle 20 ed ha reso necessario l'intervento delle squadre dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Eboli, Agropoli, Giffoni Valle Piana, Salerno Centrale.

In via Bosco Seconda sono intervenute anche tre autobotti e dei mezzi speciali. Le fiamme, che hanno interessato pallets in legno e cassette in pvc, si sono propagate in poco tempo, coinvolgendo l'intera struttura. Non a caso si è reso necessario l'intervento anche di rinforzi provenienti da Torre del Greco, Castellammare di Stabia e Napoli Centrale. I vigili del fuoco hanno evacuato anche le abitazioni limitrofe in quanto investite da fumo e calore. Il coordinatore della sala operativa provinciale dei vigili del fuoco ha contattato l'Arpac per i rilievi ambientali di competenza. Al termine delle operazioni di spegnimento, smassamento e raffreddamento è stato interdetto l'accesso alla struttura inibendo gli accessi con transennamento.

Video

I comuni di Eboli e Battipaglia, in via precauzionale, hanno provveduto a disporre ordinanze con le quali è stato disposto il divieto di raccogliere e vendere prodotti agricoli coltivati nel raggio di un chilometro e di 2,5 chilometri dal luogo dell'incendio; i cittadini dovranno mantenere chiuse porte e finestre e sarà vietato svolgere ogni sorta di manifestazione all'aperto. L'Arpac ha già installato in prossimità dell'incendio un laboratorio mobile i cui risultati potranno essere osservati attraverso il sito dell'Arpac.

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA