Incidente a Castellabate,
Tommaso muore a 15 anni

Lunedì 20 Settembre 2021 di Carmela Santi
Incidente a Castellabate, Tommaso muore a 15 anni

Si terranno questa mattina alle 10 i funerali di Tommaso Gorga. Il sindaco di Castellabate Luisa Maiuri ha proclamato il lutto cittadino per commemorare lo sfortunato ragazzo. Tommy, così lo chiamavano gli amici ha perso la vita a soli 15 anni vittima di un drammatico incidente stradale. Castellabate vuole idealmente abbracciare ed essere vicina ai genitori e ai parenti nel giorno loro più triste. La vita di Tommaso è stata drammaticamente interrotta da un incidente stradale verificatosi nel tardo pomeriggio di sabato sulla via del Mare in località Buonanotte, a Castellabate. Il giovane, originario proprio del centro di Benvenuti al Sud, viaggiava probabilmente verso casa quando si è scontrato frontalmente contro una vettura guidata da un anziano residente in una frazione di Montecorice. Terribile l'impatto. Il 15enne è stato sbalzato a diversi metri di distanza, finendo rovinosamente sull'asfalto. Immediati i soccorsi. Le condizioni di Tommaso Gorga sono apparse subito gravissime ai sanitari del 118, presenti insieme a carabinieri e agenti della polizia municipale. Il ragazzo è stato trasferito d'urgenza al San Luca di Vallo della Lucania dove i medici hanno disposto per lui un delicato intervento chirurgico per l'amputazione di due arti. Purtroppo, però, le sue condizioni sono precipitate. Tommaso Gorga è spirato in serata. Intorno alle 21 la notizia si era già diffusa a Castellabate, comune d'origine del 15enne ed Agropoli, la città dove frequentava la scuola, il liceo Alfonso Gatto. 

Video

Gli amici hanno espresso parole di grande dolore per la sua morte. Tommaso amava stare con loro e le due ruote erano la sua passione. Il cordoglio del sindaco Maiuri, a nome dell'amministrazione comunale e dell'intera cittadinanza: «Oggi per la nostra comunità è un giorno triste, il saperci vicini e uniti nel cordoglio per la perdita di un piccolo figlio di questa terra, spero possa essere di conforto alla famiglia in questa circostanza troppo dolorosa. Esprimo pubblicamente, ancora una volta, le più sincere e sentite condoglianze alle Famiglie e ai loro cari». Disposta, inoltre, l'esposizione a mezz'asta della bandiera della Casa comunale in segno di lutto, la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche per l'intera giornata, ai titolari di attività commerciali e pubblici esercizi chiesto di evitare comportamenti che contrastino con lo spirito di lutto, ordinando l'abbassamento delle serrande fino alla conclusione della cerimonia funebre, e si chiede che nelle scuole di ogni ordine e grado si esprima la partecipazione con l'osservanza di un minuto di raccoglimento ed altri segni tangibili di partecipazione al lutto, evitando attività ludiche e ricreative. Tantissimi i messaggi che in queste ore stanno arrivando ai familiari straziati dal dolore. Purtroppo la via del Mare nel tratto tra San Marco di Castellabate, Ogliastro Marina e Montecorice più volte è stata teatro di incidenti e in molti chiedono interventi alla Provincia affinché garantisca una maggiore sicurezza dell'arteria. I carabinieri della compagnia di Agropoli hanno effettuato sul luogo dell'incidente tutti i rilievi necessari per ricostruire la dinamica del sinistro. Lo scooter sul quale viaggiava il quindicenne sarebbe stato preso in pieno da un'auto guidata da un anziano di Montecorice. Un tremendo impatto che non ha lasciato scampo al quindicenne. Non è da escludere per l'automobilista, che ha riportato lievi ferite, l'accusa di omicidio stradale.

Ultimo aggiornamento: 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA