Intercettato «pirata dell'aria»: sorvolava
le spiagge a bassa quota con un aereo

Lunedì 14 Settembre 2020

Un «pirata dell'aria» è stato denunciato ieri dai Carabinieri della stazione di Pontecagnano (Salerno) e del 7° Elinucleo elicotteri. Questi ultimi, in volo in missione operativa di polizia, nel corso di un servizio coordinato con l'Arma territoriale hanno intercettato un velivolo, del tipo parapendio a motore, che sorvolava a bassa quota, a tratti inferiore a 5 metri, le spiagge del litorale di Pontecagnano ancora gremite di bagnanti, violando inoltre l'area interdetta in prossimità dell'asse pista dell'aeroporto «Salerno Costa d'Amalfi».

LEGGI ANCHE Sorella gay morta, Michele in lacrime davanti al gip: «Non volevo ucciderla»

Scortato in atterraggio, il pilota è stato identificato in C.L., 50 anni, con precedenti penali. Dai successivi accertamenti è risultato che il velivolo era stato costruito artigianalmente e pertanto privo dei previsti requisiti di sicurezza e collaudo. Inoltre, il pilota era sprovvisto di brevetto di pilotaggio e di copertura assicurativa. Al termine degli accertamenti, i Carabinieri hanno proceduto a denunciare il 50enne per aver posto in pericolo la sicurezza dei trasporti aerei e per violazione di diverse disposizioni penali ed amministrative del codice della navigazione, sequestrando il velivolo.
 

Ultimo aggiornamento: 15 Settembre, 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA