Investe 17enne poi fugge con l'auto,
testimone lo incastra e lo fa denunciare

Lunedì 6 Luglio 2020 di Nicola Sorrentino
NOCERA SUPERIORE. Aveva investito un ragazzino di 17 anni venerdì scorso, senza fermarsi con l'auto. E' stato incastrato dalla testimonianza di un passante e dalle immagini di una telecamera di sorveglianza. E' stato denunciato a piede libero dal comando dei vigili urbani, con informativa trasmessa alla Procura di Nocera Inferiore, un uomo che venerdì scorso, a Nocera Superiore, in viale Europa, aveva investito un 17enne, per poi fuggire subito dopo l'impatto. Ora è accusato di omissione di soccorso e lesioni. La vittima, un ragazzo molto giovane, aveva riportato ferite lievi, subendo la sutura del taglio alla testa, causanto dall'impatto con l'automobile.

LEGGI ANCHE Incidente in moto Castel Volturno: muore 19enne, grave il fratello gemello

Il 17enne era stato soccorso dai passanti e poi trasferito a bordo di un'ambulanza al vicino ospedale "Umberto I". Per identificare il "pirata", è risultata decisiva la testimonianza di un uomo resa al comando dei vigili urbani. Si trattava di un passante che aveva assistito a tutta la scena. All'indagato, intanto, è stata ritirata la patente. La sospensione va da 1 a 3 anni. L'automobile era stata inoltre localizzata grazie alle immagini di una telecamera di sorveglianza comunale. La rete locale di videosorveglianza urbana - fanno sapere dal Comune di Nocera Superiore - è in ulteriore ampliamento, con le nuove telecamere previste sulla nuova piazza Marco Polo in via di realizzazione. Nuovi impianti sono stati installati di recente anche a Taverne Croce e Pareti Pucciano. «La linea adottata già da tempo dall’Amministrazione Cuofano è quella che prevede l’installazione di nuovi  “occhi elettronici” sul territorio ad ogni intervento di riqualificazione o di migliorìa sulle aree pubbliche, com’è accaduto, per l’appunto, a Pareti Pucciano, Taverne Croce e via Russo, quest’ultima oggetto di una nuova elettrificazione».  © RIPRODUZIONE RISERVATA