Investito dall'auto, 69enne
muore con il collo spezzato

di Paola Florio

0
  • 3
Si chiamava Gerardo Salvati e aveva 69 anni. Se n’è andato martedì scorso a causa delle lesioni riportate a seguito di un incidente sulla cui dinamica stanno ancora lavorando i carabinieri della locale stazione, diretti dal luogotenente Josè Aliano, e coordinati dalla compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino. L’uomo stava camminando a Capezzano nei pressi della scuola. Stava uscendo da una traversa quando è sopraggiunta un’auto. Ancora non è certo se sia stato investito o colpito lateralmente. Il sessantanovenne è caduto e ha riportato la frattura dell’osso del collo. Una lesione che non gli ha lasciato scampo ed è spirato qualche ora dopo in ospedale.

Era ora di pranzo, intorno alle 13,30, quando l’uomo, che era a piedi, si è diretto verso l’uscita della traversa. Purtroppo, in quel momento è arrivata una vettura con alla guida un’insegnante che, da Capriglia, stava percorrendo la provinciale in direzione Salerno. È stato un attimo. La donna si è subito fermata e nonostante il comprensibile stato di choc per quello che era accaduto, ha subito allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti i volontari della protezione civile di Pellezzano, i carabinieri della locale stazione e gli agenti della polizia municipale. Intanto l’equipaggio dell’ambulanza del 118, dopo aver stabilizzato la vittima, ha provveduto a trasportarla d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno dove, dopo alcune ore, l’uomo è deceduto per una frattura dell’osso del collo. La donna al volante sarà indagata per omicidio colposo. 
Venerdì 18 Gennaio 2019, 06:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP