Istituti senza banchi, è corsa
contro il tempo: «Richieste in ritardo»

di Gianluca Sollazzo

Corsa contro il tempo per consegnare i banchi alle scuole con più alunni. E domani via libera alla campanella di inizio lezioni anticipate per 2mila alunni nel capoluogo. La penuria interessa 43 bambini della scuola dell'infanzia iscritti ai plessi di Fuorni e Mercatello-via Picenza appartenenti al comprensivo «Montalcini». Si tratta di due sezioni dell'infanzia create quest'anno che si trovano senza banchi per poter avviare le lezioni regolarmente il prossimo 11 settembre. «Alcune richieste dei presidi sono giunte in ritardo, c'è un problema che stiamo risolvendo», così l'assessore all'istruzione, Eva Avossa. A richiederli la sezione infanzia a tempo pieno di Fuorni con 19 bambini e la sezione infanzia a tempo pieno del plesso di via Picenza con 24 bambini.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 8 Settembre 2019, 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP