CORONAVIRUS

«La mia lotta contro il Covid»,
il racconto di Angelo

Giovedì 22 Ottobre 2020 di Rossella Liguori
angelo vitolo

Angelo Vitolo, è un giovane di Sarno, era risultato positivo al Covid e dopo giorni di isolamento e controlli a domicilio, è arrivato il tampone risultato negativo che ne segna la guarigione. Ha voluto raccontare  i «giorni terribili tra silenzio e pensieri pesanti» raccomandando a tutti la massima attenzione e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.  

LEGGI ANCHE Covid a Napoli, muore il papà della consigliera comunale Caniglia

«Dopo un periodo di isolamento domiciliare per positività al coronavirus,  - dice - oggi finalmente sono stato dichiarato ufficialmente guarito. Sto bene e finalmente posso tornare alla normalità. E’ stata una esperienza dura che mi ha tuttavia lasciato una maggior consapevolezza: il virus esiste anche se nel mio caso i sintomi sono stati lievi e di breve durata; il virus esiste e si manifesta anche a livello psicologico quando ti vedi privare della quotidianità, della famiglia, del lavoro e delle amicizie. Sono stati giorni terribili vissuti tra silenzi e pensieri pesanti, alla ricerca di interrogativi che ti tormentano e ai quali non sai dare alcuna risposta. Per il ritorno alla normalità il cammino è ancora lungo per tutti ma, con la giusta attenzione ce la faremo; abbiamo resistito alla prima terribile ondata e resisteremo anche ora. Spero che tutti abbiano buona memoria e si ricordino di quanti sacrifici stiamo facendo anche dopo la fine di questa terribile esperienza. È ora di tornare a vivere!»

Ultimo aggiornamento: 22:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA