Lite tra vicini a Nocera Inferiore,
spuntano anche bombe carta

Sabato 12 Giugno 2021 di Nicola Sorrentino
Lite tra vicini a Nocera Inferiore, spuntano anche bombe carta

Intervengono per una lite tra vicini di casa e durante i controlli trovano due ordigni artigianali. Finiscono agli arresti domiciliari padre e figlio, di 85 e 52 anni, accusati in concorso di detenzione di due congegni esplosivi micidiali. L’operazione è stata condotta dalla polizia del commissariato di Stato, due sere fa, in via San Prisco, nei pressi del rione di Montevescovado. Gli agenti erano intervenuti dopo la segnalazione di una donna...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA