Dehors e tavolini sul lungomare di Sapri: divieti su prima e seconda passeggiata

La stessa delibera di giunta vieta l’accesso al lungomare a tutti i mezzi a motore, l’utilizzo di bici e monopattini elettrici e di velocipedi sulla prima passeggiata

Il lungomare di Sapri
Il lungomare di Sapri
di Antonietta Nicodemo
Domenica 19 Maggio 2024, 07:00 - Ultimo agg. 10:59
2 Minuti di Lettura

Stop ai dehors sulle due passeggiate del lungomare di Sapri . La giunta del sindaco Antonio Gentile ha dato disposizioni sulla organizzazione degli spazi del luogo centrale dell’estate.

È stato stabilito che sulla prima e sulla seconda passeggiata non dovranno essere posizionati tavoli, sedie o strutture a servizio delle attività commerciali, come avviene solitamente il resto dell’anno. L’estate scorsa il divieto aveva riguardato solo la prima passeggiata, con i tavolini che erano stati spostati in altre aree del lungomare, per ridurre i disagi e mantenere gli spazi necessari allo struscio, visto il numero maggiore di fruitori del waterfront saprese.

Questa volta il divieto è stato ampliato e andrà ad interessare anche i bar sulla seconda passeggiata che, evidentemente, dovranno trovare nuove sistemazioni per tavolini e sedie. Il tutto compatibilmente con l’allestimento degli altri spazi. Il lungomare, infatti, d’estate fa spazio e diverse altre strutture che ospitano attività come il parco divertimenti, la fiera del libro e il villaggio commerciale.

Video

La stessa delibera di giunta, immediatamente esecutiva, vieta l’accesso al lungomare a tutti i mezzi a motore, l’utilizzo di bici e monopattini elettrici e di velocipedi sulla prima passeggiata. Provvedimenti richiesti sempre a gran voce ma poco rispettati, e vigili in affanno sui controlli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA