Malore in motorino sulla Via del Mare,
muore l'ex vigile ambientalista

Giovedì 30 Luglio 2020 di Antonio Vuolo
Tragedia nel tardo pomeriggio di oggi a Montecorice. Franco Giannella, vigile in pensione, ha perso la vita in località Pistacchio, a ridosso del centro di Agnone Cilento, lungo la Via del Mare. L'uomo, poco più che settantenne, ha perso l'equilibrio del motorino a bordo del quale viaggiava e si è accasciato sull'asfalto. Per lui, non c'è stato nulla da fare nonostante i soccorsi dei sanitari della Croce Gialla intervenuti sul posto. Sul luogo della tragedia anche i carabinieri della stazione di Santa Maria di Castellabate, coordinati dalla Compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Fabiola Garello. L'ex vigile è stato probabilmente colto da un malore. In ogni caso, si attende l'arrivo sul posto del magistrato di turno e del medico legale per dipanare ogni dubbio sulla dinamica della tragedia. La notizia ha scioccato l'intera comunità cilentana. Giannella era, infatti, conosciuto e stimato. Da tempo, tra l'altro, si dedicava con anima e corpo alla tutela del territorio, contribuendo a mantenere pulita proprio l'area delle Ripe Rosse. Infatti, armato con pinza e bustone, si impegnava a raccogliere i rifiuti che persone incivili, invece, gettavano senza alcun rispetto ai lati della strada. Una tragedia, dunque, per l'intera comunità che perde una persona buona, umile e gentile. © RIPRODUZIONE RISERVATA