Marijuana e cocaina a domicilio,
giudice allontana pusher da Salerno

Giovedì 15 Aprile 2021 di Nicola Sorrentino
Marijuana e cocaina a domicilio, giudice allontana pusher da Salerno

È stato raggiunto dal divieto di dimora in provincia di Salerno il nocerino F.W.O., sotto accusa per plurimi episodi di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, con droga di tipo marijuana e cocaina. Il ragazzo è finito in un'indagine ricostruita attraverso diversi episodi di cessione e una continua attività di smercio documentata dalle ricostruzioni della polizia di stato del commissariato nocerino, con l’indagine degli uomini guidati dal vicequestore Luigi Amato e il coordinamento della Procura di Nocera Inferiore.

In particolare, per episodi compresi tra luglio e dicembre del 2020, il giovane risponde di detenzione e conservazione di 40 grammi di marijuana custodita in una scatola nera e suddivisa in buste trasparenti, nella sua abitazione, e di 4 grammi e mezzo di cocaina, con perquisizione e accertamento effettuati il 15 sdicembre scorso. Ancora, F.O. risponde di cessioni svolte per alcune dosi di marijuana a più clienti, accertate e ricostruite dalle forze dell’ordine, con una specifica cessione-contratto nei confronti di un cliente che gli pagava, per l’erba ricevuta, un corrispettivo di cinquanta euro a settimana e altre quattro singole cessioni di cocaina ad altrettanti acquirenti consumatori. Da queste basi il gip ha emesso l’ordinanza di divieto di dimora nella provincia di Salerno a carico dell’indagato, che per gli inquirenti risulta radicato e con un numero importante di contatti per svolgere l’azione di spaccio. 

Ultimo aggiornamento: 20:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA