Schiacciato dal trattore a Campagna,
​pensionato 65enne muore in ospedale

Mercoledì 26 Agosto 2020 di Filippo Folliero

È scomparso nella mattinata di ieri Donato Vece, 65 anni, originario di Campagna, spirato presso il presidio ospedaliero San Francesco d'Assisi del comune di Oliveto Citra, dopo un drammatico incidente. Lunedì scorso, l'uomo si trovava nell'arco del pomeriggio alla guida del suo trattore nella zona collinare di Puglietta, frazione di Campagna, quando improvvisamente ha perso il controllo del suo mezzo ritrovandosi prima sbalzato violentemente in aria, per poi finire a terra. Il solo impatto col terreno forse sarebbe potuto non essere fatale per la vita all'anziano che invece, dopo la caduta, si è ritrovato schiacciato sotto il peso delle enormi ruote del suo mezzo agricolo, ancora in movimento. Allertati i soccorsi, sul posto sono giunti rapidamente i paramedici del 118 trovando l'uomo privo di sensi per poi trasportarlo d'urgenza presso il reparto di Rianimazione dell'ospedale di Oliveto Citra, nel disperato tentativo di salvare il 65enne campagnese. L'anziano però, dopo l'impatto, non è mai più riuscito a riprendere conoscenza e, dopo un giorno di agonia, nella mattina di ieri ne è stato purtroppo confermato il decesso. Ora sullo sviluppo dell'incidente indagano carabinieri, dato che la tragica dinamica dell'accaduto ancora non è stata chiarita e confermata del tutto. Intanto la salma che è stata posta sotto sequestro dagli inquirenti, per portare avanti ulteriori accertamenti. Stando alle prime ricostruzioni l'uomo era attualmente in pensione e trascorreva le sue giornate dedicandosi alla famiglia e all'agricoltura in quel di Puglietta dove, da sempre, si era occupato per lavoro di silvicoltura ed altre attività forestali. Una tragedia improvvisa quella che ha colpito la famiglia dell'uomo e l'intera comunità, non solo della frazione di Puglietta, ma di tutta la cittadinanza campagnese, ancora sotto shock per il terribile e sfortunato incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA