Nocera, misteriosa esplosione
di una bomba carta in una palazzina

Lunedì 15 Febbraio 2021 di Nicola Sorrentino
Nocera, misteriosa esplosione di una bomba carta in una palazzina

Misteriosa esplosione quella registrata ieri sera, dopo le 20, all'interno di una delle palazzine dei prefabbricati pesanti nel rione di Montevescovado, a Nocera Inferiore. L'allarme lanciato dai residenti ha spinto carabinieri e polizia ad intervenire sul posto. Qualcuno, qualche minuto dopo il fatto, aveva pensato ad un incendio, poi ha preso piede l'ipotesi di una bomba carta artigianale, piazzata nel vano scale di uno degli alloggi messi in piedi per il post terremoto del 1980. L'esplosione ha provocato diversi danni al pianerottolo, di un cancello di ferro e la caduta di parte dell'intonaco del piano. Lo stesso per i passamani delle scale.

Presso la palazzina è giunta anche una squadra dei vigili del fuoco, per verificare la messa in sicurezza dello stabile. Le costruzioni sono infatti presenti da oltre 40 anni oramai, con tutte le conseguenze del caso: fatiscenti e certamente non in condizioni ottimali, vista l'usura del tempo. Le indagini non escludono alcun tipo di pista. Dalla bravata, vista la prossimità del Carnevale, ma anche quella che ipotizza un gesto di natura intimidatoria, magari indirizzato a qualcuno che vive all'interno della palazzina o nei paraggi. Siamo in via Fedele, nell'area del lotto 2 del rione di Montevescovado. Le forze dell'ordine hanno posto sotto sequestro anche una batteria, trovata vicino alle scale. Da capire se l'oggetto possa essere collegato all'esplosione dell'ordigno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA