Jolanda morta a otto mesi,
fermato il papà: pericolo di fuga

di Petronilla Carillo

0
  • 4068
Nella serata di ieri Giuseppe Passariello, il padre della bimba di otto mesi giunta cadavere all'alba di sabato in ospedale a Nocera Inferiore, con lividi e ustioni sul suo corpicino, è stato sottoposto ad un decreto di fermo con l'accusa di omicidio. Secondo gli inquirenti c'era un possibile rischio di fuga da parte dell'uomo dopo che, nella nottata tra sabato e domenica, gli investigatori hanno rilevato delle discordanze tra il suo racconto e quello della moglie Imma Monti. Insomma, versioni contrastanti sulla ricostruzione delle ultime ore di vita della piccola Jolanda e sulle modalità in base alle quali la piccola di otto mesi si sarebbe procurata i lividi. Discordanze balzate subito agli occhi dei poliziotti della Squadra mobile (agli ordini dei vicequestori Marcello Castello e Aniello Ingenito) a lavoro sul caso assieme ai colleghi del commissariato di Nocera Inferiore (diretti dal vicequestore Luigi Amato): uno dei due avrebbe raccontato una verità volutamente falsata. Imma Monti e Giuseppe Passariello, avrebbero raccontato situazioni e fatti discordanti tra di loro tant'è che, nel cuore della notte, sono stati gli stessi inquirenti a consigliare alla donna di trovare un altro legale perché alcuni elementi emersi nel corsod egli interrogatori avevano reso l'avvocato Ilaria Ruocco, difensore di entrambi, incompatibile con il doppio mandato. Nella serata di ieri, l'epilogo al termine di una lunga giornata di lavoro per gli investigatori durante la quale sono state ascoltate altre persone che avrebbero aggiunto tasselli decisivi alla storia. I due coniugi, nella nottata tra sabato e domenica, avrebbero chiesto personalmente agli inquirenti di andare presso due diverse case famiglie mentre l'altro bambino della coppia era stato affidato alla nonna. Le conferme alle ipotesi accusatorie arriveranno solo dall'esame autoptico previsto per il pomeriggio di oggi, presso l'obitorio dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 24 Giugno 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 24-06-2019 13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP