Muore in ospedale, la famiglia
non ha soldi per i funerali

Mercoledì 8 Dicembre 2021 di Rossella Liguori
cimitero

Morta in ospedale, ma ancora bloccata la salma nell’impossibilità economica della famiglia di procedere con il trasporto ed funerali.  E’ la storia di Anna Lanzara, residente a Nocera Inferiore, ricoverata prima in una struttura per anziani, e deceduta pochi giorni fa, dopo essere stata trasportata all’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, per un grave malore e per le complicanze sopraggiunte. 

La vicenda triste e drammatica si è sviluppata nelle immediate ore successive. Il figlio dell’anziana donna, ha dovuto comunicare al servizio tanatologia del nosocomio di non avere la possibilità di organizzare il trasporto della salma ed i funerali non disponendo delle risorse necessarie .

Tumore spezza i sogni di Andrea, morto a 28 anni: studiava per diventare commercialista

Per questo motivo la salma è custodita ancora in una cella frigo dell’ospedale. Nella giornata di ieri, la direzione ospedaliera ha segnalato la situazione agli uffici dei servizi sociali sia del Comune di Sarno che del Comune di Nocera Inferiore. A lanciare l’appello alle istituzioni perché la donna possa trovare una sepoltura è il figlio.

«Chiediamo un sostegno ed un aiuto perché mia madre possa essere sepolta, purtroppo noi non abbiamo la disponibilità e non sappiamo come fare. Non ci abbandonate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA