Nocera, chiude la pizzeria e deposita
i rifiuti in un'altra città: multato 5 volte

Domenica 18 Aprile 2021 di Nicola Sorrentino
Nocera, chiude la pizzeria e deposita i rifiuti in un'altra città: multato 5 volte

 Viene multato cinque volte, perchè portava i rifiuti della sua attività commerciale altrove, in un'altra città, a Nocera Inferiore per la precisione. Dopo aver chiuso la sua pizzeria. Da una serie di controlli, gli agenti della polizia municipale agli ordini del comandante Carmine Bucciero hanno scoperto l'identità di un uomo, pizzaiolo, che più volte si recava a Nocera per depositare lungo le strade i rifiuti prodotti durante la sua atttività lavorativa. Per lui sono scattate cinque multe, dal totale di 750 euro circa.

Il sospetto degli agenti del comando era maturato dopo la scoperta, nello stesso punto della città, di un deposito regolare di rifiuti. A quel punto sono scattate una serie di attività di natura investigativa, come anche la visione di immgini di videosorveglianza, che hanno permesso di individuare l'uomo. La pessima abitudine non sarebbe stata tuttavia soltanto la sua, perchè il comando ha nel mirino un secondo individuo che avrebbe sversato rifiuti fuori orario, sempre a Nocera e non nella sua città di residenza, per almeno dieci volte di fila.

Video

Dopo aver raggiunto la città in scooter. Ma ad una persona o due individuate, capita che qualcuno sfugga all'occhio delle telecamere, in ragione di abitudini che mutano a seconda dei controlli e della posizione dei sistemi di videosorveglianza. Non è infatti la prima volta che persone residenti altrove giungono a Nocera per depositare rifiuti, come dimostrato dai controlli e le multe elevate nella zona del rione Vescovado. 

Ultimo aggiornamento: 11:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA