Nocera, rapina lo scooter a due ragazzi
e torna a casa: individuato e arrestato

Sabato 5 Dicembre 2020 di Nicola Sorrentino

Rapina due giovani di uno scooter, poi torna a casa. E' stato arrestato con questa ipotesi di reato, in regime di domiciliari, G.S. , 48enne di Sarno, già con diversi precedenti specifici, al termine di un'operazione condotta dai carabinieri di Nocera Inferiore e di Sarno. Lunedì scorso, l'uomo si era recato a Nocera Inferiore, minacciando e aggredendo due giovani in sella ad uno scooter. Da lì, la pretesa di farsi consegnare il veicolo. Non avrebbe utilizzato armi durante il suo crimine.

LEGGI ANCHE Napoli, aggressione al Cardarelli calci e pugni contro un'infermiera

Dopo esserne venuto in possesso, era poi tornato a casa sua, nel comune di Sarno. Le vittime avevano invece allertato i carabinieri e sporto denuncia nei riguardi dell'uomo, fornendo anche una descrizione di quest'ultimo. I carabinieri del gruppo territoriale avevano poi avviato le ricerche, arrivando fino al domicilio dell'uomo, eseguendo l'arresto in misura di regime di domiciliari. Al termine della convalida, il gip del tribunale ha confermato la misura. Nel passato del 48enne ci sono diversi precedenti specifici in tal senso. Come il furto di un'auto a Palma Campania, insieme ad un complice, tempo fa. O di un altro furto in un bar a Sarno, sempre insieme ad un'altra persona, con la serranda dell'esercizio commerciale forzata e la sottrazione di denaro, carte postepay e documenti del gestore. Due indagini che lo coinvolsero, condotte dalla Procura di Nocera Inferiore, ad indicarlo come l'autore di quei due furti.

 

Ultimo aggiornamento: 11:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA