Nocera rischio frane, divieto alle zone
pedemontane: chiuse scuole e parchi

Nocera rischio frane, divieto alle zone pedemontane: chiuse scuole e parchi
di Nello Ferrigno
Lunedì 26 Settembre 2022, 20:23
2 Minuti di Lettura

Domani martedì 27 settembre scuole chiuse così come il cimitero e tutti i parchi gioco. Ed ancora, divieto di accesso ai non residenti nelle zone pedemontane, i varchi saranno controllati dalle forze dell’ordine.

È il contenuto dell’ordinanza di preallarme firmata questa sera dal sindaco di Nocera Inferiore, Paolo De Maio. Il provvedimento, già in vigore, fa seguito all’allerta meteo dell’Unità di crisi della Regione Campania nella quale si fa esplicito riferimento al rischio di frane superficiali e di colate rapide di fango.

«I cittadini residenti nelle zone pedemontane – si legge nell’ordinanza - sono invitati a prestare massima attenzione per eventuali allarmi e comunicazioni. I varchi di accesso alle predette zone pedemontane restano presidiate dalle forze dell’ordine che garantiranno l’accesso esclusivamente ai residenti».

È stato anche attivato il Centro operativo comunale di protezione civile. L'ordinanza di pre allarme ha riportato alla mente il disastro del 4 marzo del 2005 quando, per la pioggia insistente, una colata di fango provocò la morte di tre persone che vivevano nella zona pedemontana di Monte Albino, area a ridosso della città. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA