Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Nubifragio a Valva, l'ingresso di Villa
d'Ayala e la piazza liberati dai massi

Mercoledì 10 Agosto 2022 di Margherita Siani
Nubifragio a Valva, l'ingresso di Villa d'Ayala e la piazza liberati dai massi

Le pietre scivolate dal costone fino alla Piazza della Rimembranza e dinanzi all'ingresso di villa d'Ayala a Valva sono state rimosse.

Video

L'alluvione che nel giorno della festa patronale ha portato a valle l'impressionante valanga di pietre per fortuna non ha fatto danni ma ha posto un problema importante su ciò che potrebbe accadere ancora.

 "Il violento nubifragio ci ha lasciato delle immagini che resteranno nella nostra memoria, con le pietre che ricoprivano Piazza della Rimembranza e il vialetto che costeggia il muro di cinta della Villa -scrivini dal Comune di Valva - Grazie al lavoro degli operai idraulico-forestali di Valva e dei comuni limitrofi, alla collaborazione di alcune imprese locali e alla straordinaria generosità di cittadini volontari di ogni età, è stata ripristinata la viabilità in piazza; sono stati fatti degli interventi di messa in sicurezza, che proseguiranno nei prossimi giorni, nella consapevolezza che un intervento strutturale non è più rinviabile: occorre finalmente affrontare e risolvere l'ormai atavico problema del vallone a monte,  emerso ieri in tutta la sua gravità. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA