Nuceria Group emette due mini-bond per un totale di 7 milioni di euro

È stata presentata questa mattina, nella sede di la sede di Confindustria Salerno, l'operazione di emissione di due prestiti obbligazionari da parte di Nuceria Group - azienda leader nella produzione di etichette, astucci e imballaggi flessibili con sedi a Nocera, Salerno, Milano e Torino - con l'assistenza di Banca Sella. Nuceria Group ha emesso due prestiti obbligazionari «mini-bond» del valore complessivo di 7 milioni di euro destinati al reperimento delle risorse finanziarie a sostegno dei propri progetti di investimento e crescita. Banca Sella ha affiancato l'azienda nell'attività di collocamento dei prestiti obbligazionari.

I due prestiti obbligazionari, emessi da Nuceria Group il 10 gennaio 2018 e quotati sul segmento ExtraMot PRO di Borsa Italiana, hanno entrambi un tasso d'interesse fisso del 5,50%. «Questo progetto - spiega Guido Iannone, general manager di Nuceria Group - rappresenta un ulteriore tassello del percorso di crescita organizzativa, manageriale e di approccio innovativo alla finanza d'impresa intrapreso già da tempo. Il Gruppo, forte di questa nuova esperienza, è oggi certamente più pronto ad affrontare le prossime sfide del futuro». «Poter supportare i piani di crescita di un'impresa - afferma Gennaro Crescenzo, responsabile Territorio Sud di Banca Sella - è per noi motivo di grande soddisfazione, tanto più per una realtà importante e ambiziosa come Nuceria Group, nata e fortemente radicata nella provincia di Salerno». «L'emissione di mini-bond da parte di Nuceria Group -sottolinea Andrea Prete, presidente di Confindustria Salerno- è la testimonianza concreta che a Salerno e provincia ricadono realtà imprenditoriali solide, pronte ad investire in progetti importanti e aperte anche ai nuovi strumenti finanziari».
Martedì 16 Gennaio 2018, 14:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP