Oculista morto schiacciato dal pino,
in due video il film della tragedia

Mercoledì 12 Febbraio 2020 di Nicola Sorrentino

Ci sono due video che riprendono il momento esatto in cui l’albero cade e travolge Gioacchino Mollo, il 61enne oculista deceduto lo scorso giovedì in viale Crispi, a Cava de’ Tirreni. Due video che la procura di Nocera Inferiore ha acquisito da telecamere in zona e che da qui in futuro, potrebbero fornire nuovi ed importanti elementi per le indagini, condotte dal sostituto Federica Lo Conte. Il fascicolo, al momento ancora contro ignoti, registrerà da qui a novanta giorni il deposito dei risultati dell’autopsia e dell’esame istologico. 

Gli accertamenti svolti ieri pomeriggio all’ospedale di Nocera Inferiore dai due periti nominati dalla procura, hanno portato ad una prima conclusione. E cioè che il medico è morto sul colpo, a causa di uno schiacciamento della cassa toracica. Domani invece, giovedì, toccherà all’agronomo nominato dall’organo inquirente, Carmine Maisto, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali di Salerno, effettuare una perizia fitostatica sul “Pinus Pinea” che ha ucciso il medico oculista. Sul posto, all’interno della villa comunale posta sotto sequestro, ci sarà anche il consulente di parte nominato dalla famiglia della vittima, rappresentata dall’avvocato Vincenzo Cirillo del foro di Torre Annunziata. Una scelta mirata a conoscere la verità e la dinamica dei fatti, rispetto a quanto accaduto quella mattina, quando l’albero, probabilmente a causa del forte vento, non ha retto per poi travolgere prima il cancello in ferro della villa comunale e poi Gioacchino Mollo, oltre a due veicoli situati nei paraggi. I video in mano alla procura potranno a loro volta servire ad integrare i risultati della perizia che effettueranno i consulenti nominati dall’autorità giudiziaria. Come l’analizzare, ad esempio, le modalità della caduta dell’albero e il livello di potatura. 

Ultimo aggiornamento: 08:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA