Furto di carte d'identità al Comune,
forzata la cassaforte con gli ex voto

di Ernesto Rocco

I carabinieri della stazione di Sessa Cilento stanno indagando su un furto avvenuto la notte scorsa al municipio di Omignano. I malviventi hanno forzato una finestra posta sul lato postieriore dell’edificio. Una volta dentro hanno asportato alcune carte d’identità e poi sono fuggiti. Da comprendere se i documenti fossero il reale obiettivo o se qualcosa è andato storto e ciò ha indotto i banditi a scappre.

Non sono stati toccati pc ed altro materiale, ma risulterebbe forzata parzialmente una cassaforte che conteneva, tra l’altro, alcuni ex voto per la Madonna del Rosario. Sul posto i carabinieri che hanno avviato le indagini sul caso.

Rammaricato il sindaco Emanuele Giancarlo Malatesta. «Per fortuna – ha detto – i ladri non hanno portato via nulla di valore. Queste sono cose che non dovrebbero accadere»
Mercoledì 6 Febbraio 2019, 09:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP