Paga raccomandata a 2 finti postini
83enne truffata in casa a Pagani

Lunedì 27 Dicembre 2021 di Nicola Sorrentino
Paga raccomandata a 2 finti postini 83enne truffata in casa a Pagani

 Convinta da due finti operatori delle poste a sganciare soldi in contanti per risolvere un problema al nipote. Una nuova truffa è stata consumata a Pagani, giorni fa, ai danni di un'anziana pensionata di 83 anni. Due persone, poco prima di Natale, avevano raggiunto al telefono la donna, spiegandole di recarsi alle poste.

I due si erano finti operatori dell'ufficio postale, pregando la vittima di recarsi presso la sede per ritirare una raccomandata. Questa circostanza avrebbe permesso poi ai due di raggiungere la stessa in casa, convincendola a sborsare dei soldi in contanti che avrebbe risolto la problematica legata ad un nipote. L'anziana si sarebbe accorta della truffa solo in un secondo momento, dopo aver parlato con il vero nipote, all'oscuro di tutto. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri della tenenza di Pagani, che già settimane fa avevano raccolto una denuncia per un episodio simile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA