Pagani, anziano morto in casa:
era ospite di una residenza sanitaria

Mercoledì 24 Novembre 2021 di Nicola Sorrentino
Pagani, anziano morto in casa: era ospite di una residenza sanitaria

La Procura di Nocera Inferiore ha aperto un'inchiesta sulla morte di un uomo di 71 anni di Pagani, da qualche giorno ricoverato in una casa di riposo. Ieri mattina, intorno alle 8,30, il corpo dell'uomo è stato trovato sulla strada, con lesioni alla testa. Si trovava dall'altra parte della strada, rispetto all'ingresso della struttura. Sul posto sono accorsi polizia municipale e carabinieri. Le prime ipotesi valutate hanno ricondotto all'investimento di un'auto, ma con il passare delle ore si è fatta strada quella di un possibile suicidio. Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Mercato San Severino. La salma è sotto sequestro e si trova all'ospedale Curteri. Per ora non ci sono indagati nel registro della Procura.

Il 71enne era giunto nella struttura accompagnato dai familiari, due giorni fa. L'uomo non avrebbe manifestato alcun risentimento per la permanenza nella casa di riposo. Secondo gli inquirenti, attraverso una scala, una volta raggiunto il secondo piano, all'interno del vano lavanderia, si sarebbe lanciato poi di sotto. Una caduta di sette metri circa che non gli ha lasciato scampo. L'uomo non avrebbe avuto alcuna patologia invalidante o di altro tipo. Sul caso ora si cerca di far luce, valutando anche possibili responsabilità da parte del personale della struttura nella quale si trovava l'anziano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA