Pagani, colpo in pieno lockdown:
saccheggiato un bar per 10mila euro

Giovedì 19 Novembre 2020 di Nicola Sorrentino

Hanno approfittato delle chiusure imposte per la zona rossa, eseguendo un colpo notturno ai danni di un bar, finendo anche nelle immagini delle telecamere di sorveglianza. L'obiettivo erano i valori all'interno della sezione tabacchi del bar "Charly", situato all'interno del distributore di carburante lungo via Mangioni a Pagani. Il furto è stato consumato nella notte tra martedì e mercoledì scorso, in piena notte, quando un'auto ha varcato il perimetro dell'area per eseguire la razzia di sigarette e Gratta e vinci, per l'ammontare di oltre 10mila euro. I ladri hanno svuotato la rivendita caricando poi il tutto a bordo di un'auto prima di dileguarsi.

LEGGI ANCHE Vaccino Covid, i drive-in nel piano di profilassi: governo diviso sull'obbligo

Le immagini raccolte dal circuito di sicurezza mostra quattro persone, tutte armate e impegnate nella forzatura della serranda, la successiva irruzione e il saccheggio. La vicenda è stata denunciata ai carabinieri dal proprietario, che ora indagano sull'episodio per risalire agli autori del raid. La Confesercenti di Pagani, sull'episodio, ha chiesto maggiori controlli nei riguardi delle attività, già costrette a chiudere per l'ordinanza da zona rossa in Regione Campania, impedendo alla criminalità da strada di trarre vantaggi dalla situazione di emergenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA