Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pagani, completati i lavori
della rete fognaria

Giovedì 4 Agosto 2022
Pagani, completati i lavori della rete fognaria

Nuovi interventi per il risanamento del bacino idrografico del fiume Sarno: un obiettivo su cui Gori è al lavoro in sinergia con Regione Campania ed Ente Idrico Campano. Nell’ambito del progetto «Energie per il Sarno», che punta a disinquinare il nostro corso d’acqua entro il 2025, si inseriscono anche i lavori per il completamento della rete fognaria nel comune di Pagani. Ieri mattina, la firma del verbale di consegna da parte del Direttore dei Lavori, Ing. Carlo Antermite, del Responsabile del Procedimento, Ing. Domenico Tizzano, e del rappresentante legale del Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito tra «S.i.a. s.r.l.» , «C.c. m. s.r.l.» e «Gruppo Acque International s.r.l.». Le opere, finanziate dalla Regione Campania per 2.000.000 di euro e di cui Gori è soggetto attuatore, attraverso il completamento dei collettori comprensoriali e l’estensione della rete fognaria, consentiranno di portare a depurazione all’impianto di Angri i reflui provenienti da via Cesarano, via Leopardi, via Perone, Via Mangioni, traversa Mangioni, via Vicinale Filettine, traversa Seconda Filettine, via Corallo e via Lamioni.

Il progetto prevede, tra le altre cose, la realizzazione degli allacci alle utenze residenti, la realizzazione di un impianto di sollevamento in via Lamioni e l’attivazione di uno scaricatore di piena a Sant’Egidio del Monte Albino, in via Ippolito. L’impegno per il superamento dell’emergenza ambientale che interessa il fiume Sarno coinvolge anche le associazioni e i cittadini: visitando il portale energieperilsarno.it, è infatti possibile monitorare costantemente lo stato di avanzamento degli interventi, che permetteranno la chiusura di 113 scarichi in ambiente, l’estensione del servizio di fognatura a 88.000 abitanti e del servizio di depurazione a 421.000 abitanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA