Fermato con «pallini» di cocaina,
processo lampo per un 55enne

Martedì 14 Settembre 2021 di Nicola Sorrentino
Fermato con «pallini» di cocaina, processo lampo per un 55enne

PAGANI. Rischia il processo per accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 55enne di Sant'Egidio del Monte Albino, noto alle forze dell'ordine, raggiunto da una richiesta di giudizio immediato presentata dalla Procura di Nocera Inferiore.

Stando alle accuse - che risalgono al 10 luglio scorso - i carabinieri  trovarono l'uomo in possesso di cinque dosi di cocaina, pallini da rivendere ad acquirenti sul territorio di Pagani, per un peso di oltre 14 grammi di droga. A seguito dell'identificazione e poi del fermo, con successivo interrogatorio, il procedimento penale ha seguio la corsia del rito immediato, in ragione di elementi gravemente indiziari in mano alla Procura di Nocera Inferiore.

Tutto al vaglio del gip, per la decisione eventuale di un rito alternativo o della fissazione del dibattimento. L'attività di controllo e repressione della rivendita di stupefacenti prosegue, invece, a Pagani, con impegno profuso su tutto il territorio, in particolare nelle piazze storicamente ritenute luogo di spaccio. I singoli pusher, che rivendono lo stupefacente, rappresentano le nuove leve dell'ingranaggio di un sistema e dei suoi interessi economici e criminali. L'arresto del luglio scorso, con tanto di prove raccolte nell'immediatezza dei fatti, rappresenta solo l'ennesimo atto di un'attività investigativa che non si è mai arrestata negli anni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA