Palpeggia la figlia di 10 anni,
indagato per violenza sessuale

Martedì 23 Luglio 2019 di ​Nicola Sorrentino
Avrebbe abusato in più occasioni della figlia, ora è indagato per violenza sessuale. E il tribunale dei Minori gli sospende la potestà genitoriale. L’indagato è un uomo di 46 anni di Sarno, accusato di aver abusato, con palpeggiamenti, della figlia di 10 anni, tra l’estate del 2018 e l’inizio del 2019. Una serie di episodi raccontati e confermati per due volte dalla minore, prima ai carabinieri poi in un incidente probatorio un paio di mesi fa, dinanzi al gip del tribunale di Nocera Inferiore. La famiglia della piccola è assistita dall’avvocato Carmelina Maiorino.

L’inchiesta è scattata dopo la segnalazione della madre di un’amica della presunta vittima, che aveva notato strani atteggiamenti nei suoi riguardi. Circostanza che l’aveva poi spinta a riferire tutto alla madre della minore, fino alla denuncia. La bimba avrebbe riferito di alcuni comportamenti del padre, che l’avrebbero traumatizzata - secondo una prima consulenza redatta da uno psicologo - e messa a disagio. La madre sarebbe riuscita a farsi raccontare tutto, con dettagli legati alla sfera intima che avrebbe caratterizzato il rapporto quotidiano tra la piccola e il padre, con la decisione poi di denunciare tutto ai carabinieri.  © RIPRODUZIONE RISERVATA