Parcometri, a Battipaglia ecco le nuove colonnine per la sosta

Si può pagare anche con carte di credito e bancomat

Parcometri, a Battipaglia ecco le nuove colonnine per la sosta
di Marco Di Bello
Mercoledì 7 Dicembre 2022, 09:53
2 Minuti di Lettura

BATTIPAGLIA. Pagamenti elettronici, abbonamenti per i residenti e affidamento ad Alba. Queste sono le tre novità che, al più presto, interesseranno la sosta sulle strisce blu. Proprio in questi giorni, come annunciato dall’Amministrazione guidata dalla prima cittadina Cecilia Francese, sono terminati i lavori di installazione di trentuno nuove colonnine per regolare la sosta a pagamento.

Con esse, gli automobilisti potranno finalmente pagare, oltre che coi contanti e con le app, anche con carte di credito e bancomat. Una soluzione che semplificherà di molto la situazione, anche a chi non è pratico delle nuove tecnologie, e ridurrà ulteriormente la possibilità da parte dei professionisti della sosta abusiva. Negli anni, approfittando dei malfunzionamenti delle colonnine, o addirittura provvedendo a metterle fuori uso personalmente, i parcheggiatori abusivi hanno spesso regolato autonomamente la sosta raccogliendo un obolo in realtà non dovuto.

Non è l’unica novità, tuttavia. Adesso, finalmente, i residenti potranno sottoscrivere un abbonamento mensile. Il costo di trenta giorni di sosta sarà di 20 euro, che diventeranno 35 qualora si tratti di pendolari che si recano in città per lavoro o per prendere altri mezzi alla volta della propria sede di lavoro.

Ultimo, ma non meno importante, è la gestione delle colonnine. Secondo le indicazioni dell’Amministrazione, presto la sosta a pagamento passerà nelle mani della società partecipata del Comune, Alba. Una proposta che è ormai in campo da tempo, ma che, finora, non aveva ancora trovato applicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA