Perde la figlia prima del parto,
indagati 7 medici dell’ospedale

Sabato 27 Luglio 2019 di Antonietta Nicodemo
SAPRI - Era alla quarantunesima settimana di gravidanza, ricoverata in ospedale per partorire. La famiglia si preparava al grande evento, dopo dieci mesi e una settimana di grande attesa. Un magico momento, all’improvviso spezzato dalla notizia del decesso del feto. Il cuoricino della bambina ha cessato di battere. La mamma, sconvolta dal grande dolore, ha dovuto partorire la sua piccola senza vita. Era una bella bambina di quattro chili. La coppia di genitori, residente a Lentiscosa, ha presentato denuncia e la Procura della Repubblica di Lagonegro ha aperto un’inchiesta. Al momento sono sette le persone indagate tra medici, ostetriche e infermieri, tutti in servizio nel reparto di ostetricia e ginecologia. C’è anche il ginecologo che ha seguito la donna per l’intera gravidanza. Un atto dovuto, per arrivare alla verità e capire se il decesso sia avvenuto per cause naturali o ci siano responsabilità.  Ultimo aggiornamento: 07:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA