Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pesca illegale a Cetara, Guardia Costiera
sequestra tonni rossi sotto misura

Martedì 20 Settembre 2022 di Mario Amodio
Pesca illegale a Cetara, Guardia Costiera sequestra tonni rossi sotto misura

Operazione della Guardia Costiera a Cetara dove sono stati sequestrati e posti alla distruzione immediata diversi esemplari di tonno rosso, tutti sotto misura.

L'intervento in mare contro la pesca illegale è stato eseguito dai militari dell'ufficio locale marittimo di Cetara guidati dal maresciallo Luigi Passaniti sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto di Salerno che negli ultimi giorni hanno intensificato attività di controllo della pesca illegale al contrasto della pesca di frodo di prodotti ittici, anche al fine di impedire la cattura indiscriminata di tonno rosso nel Mediterraneo.

La Guardia Costiera  ha elevato 3 verbali amministrativi per detenzione di esemplari di  tonno rosso sottomisura e relativi verbali di sequestro, trattandosi di esemplari di tonno rosso (Thunnus Thynnus) allo stato giovanile della lunghezza media di 33 cm e di peso medio 0,65 Kg.

Nei prossimi giorni tutte le attività saranno ulteriormente intensificate al fine di contrastare la pesca illegale sull'intero litorale costiero e interesserà anche la ristorazione dove l'eventuale presenza di tonno rosso allo stato giovanile e privi della documentazione idonea a garantirne la rintracciabilità e la legittimità della cattura comporterà multe fino a fino a 24 mila euro di multa oltre alla chiusura del locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA