Piano salva-movida a Salerno,
sconto su sosta e stalli a rotazione

Giovedì 11 Luglio 2019 di Gianluca Sollazzo
Un piano parcheggi «salva movida». Come anticipato dal Mattino, il Comune avvia l’operazione tariffe agevolate per le aree di sosta automatizzate del centro. Obiettivo: incentivare gli afflussi di visitatori e clienti in centro, afflitto da una carenza endemica di parcheggi. Dare una boccata d’ossigeno ai gestori dei locali è la linea tracciata dagli assessori alla mobilità, Domenico De Maio, e al commercio, Dario Loffredo, che ieri hanno confermato quanto trapelato giorni fa sui provvedimenti relativi alla revisione a ribasso delle tariffe dei parcheggi in centro. Al via anche un mini parcheggio a rotazione grazie alla presenza di posti auto che sorgeranno alle spalle di Palazzo Sant’Agostino: il piano non prevede soste nella adiacente piazza Sant’Agostino.

Piazza della Concordia, sottopiazza della Concordia, piazza Mazzini e l’area alle spalle del Crescent: sono le quattro zone di sosta dove la tariffa sarà ridotta ad un euro l’ora dalle 21 e fino alle 6 del mattino. Una strategia per incentivare la movida salernitana. «Diamo risposte concrete alle esigenze dei commercianti che in un incontro nei giorni scorsi - dice De Maio - avevano avanzato delle proposte per salvare la movida. Diamo più opportunità di parcheggi e agevoliamo la spesa per un posto auto. Si tratta di misure urgenti che entrano in vigore da subito». Dal 15 luglio al via il programma di tariffe al ribasso in centro, da piazza Mazzini a piazza della Concordia, fino all’area alle spalle del Crescent. Chi vorrà trovare posto pagherà solo un’euro l’ora dalle ore 21 di ogni giorno fino alle 6 del mattino. In questo modo venire in centro e godersi una passeggiata con amici o una serata in un locale sarà meno dispendioso.  © RIPRODUZIONE RISERVATA