Il Premio Charlot
a Christian De Sica e Pino Strabioli

Sabato 26 Giugno 2021 di Erminia Pellecchia
Il Premio Charlot a Christian De Sica e Pino Strabioli

«In 26 anni di carriera tanti sono stati i brani che abbiamo inciso e mai cantato dal vivo; altrettanti quelli che abbiamo cantato per anni e adesso non cantiamo più. Solo pochi brani restano da sempre nel nostro repertorio e uno di questi è Centro di gravità permanente, una cover speciale perché è dal 1997 che chiude ogni nostro concerto». E a Franco Battiato i Neri per Caso dedicano la serata speciale del Premio Charlot che li vedrà tornare sul palco della loro città, Salerno, dove negli anni 90 iniziò la loro avventura musicale. Sarà, infatti, il collettivo a cappella più amato d'Italia ad inaugurare, il 17 luglio alle 22, l'Arena del Mare, ospiti del gala organizzato, come da tradizione, dalla rassegna di Claudio Tortora.

«Ripartiamo con le emozioni. Musica, teatro, cinema, libri e soprattutto giovani cabarettisti emergenti saranno i protagonisti dell'edizione 33 del premio», sottolinea patron Tortora nel presentare il cartellone, comprese le anteprime e le iniziative collaterali.

Torna, dopo lo stop dovuto alla pandemia, la sfida tra talenti emergenti della comicità: otto cabarettisti da tutta la penisola si contenderanno il 18 luglio lo Charlot Giovani: conducono Gigi e Ross, padrino Angelo Di Gennaro. C'è bisogno di leggerezza, invoca Tortora che il 20 cala la storica coppia del cabaret Toti & Tota, ovvero Antonio Stornaiuolo ed Emilio Solfrizzi in «Tutto il mondo è palcoscenico», tra Shakespeare e divagazioni del nostro quotidiano. L'indomani risate & note con le parodie dei Villa Perbene e la voce di Gigi Finizio. Per i più piccoli il 22 lo Charlot Monello celebrerà, con la Compagnia dell'Arte, la pizza, mentre Christian De Sica e la sua orchestra il 23 farà rivivere le suggestioni di «Una serata tra amici», campione di ascolti su Raiuno. Prevista l'incursione di Pino Strabioli, tra gli autori dello show; a entrambi, si lascia scappare Tortora, andrà lo Charlot per il miglior programma televisivo. Gran finale il 24 con «Pierino e il lupo» secondo Arturo Brachetti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA