Presentata la 48esima edizioni del Giffoni Film Festival: tutti gli ospiti

di Alessandro Mazzaro

Saranno i due protagonisti di "Ant-Man and the Wasp" i primi due ospiti della 48esima edizione del Giffoni Film Festival, presentata ufficialmente questa mattina presso a Marina d'Arechi a Salerno. Paul Rudd ed Evangeline Lilly, prossimi alla comparsa nelle sale italiane con il sequel dell’amatissimo supereroe della famiglia Marvel, incontreranno il 20 luglio i tantissimi giurati appassionati della saga. I due attori statunitensi, reduci dall’enorme successo di pubblico ottenuto oltreoceano con il secondo capitolo delle avventure del supereroe a fumetti, si confronteranno con il giovane pubblico e ripercorreranno le tappe salienti dei rispettivi percorsi professionali. Nella stessa giornata ci sarà spazio anche per il fenomeno social I Soldi Spicci, la giovane coppia siciliana divenuta celebre attraverso le loro esilaranti pillole di buon umore consegnate al web. 

Un attesissimo ritorno sarà quello di Ferzan Özpetek il 21 luglio che presenterà al giovane pubblico Whatastar: un'app realizzata in collaborazione con "App to you". È considerata il primo "Social Talent Show" al mondo ed è stata creata  per scovare talenti sullo smartphone. Il cineasta, entrato di diritto nell’olimpo dei grandi artisti internazionali grazie a film indimenticabili, racconterà ai ragazzi della sua lunga esperienza cinematografica, passando dagli esordi come assistente di Lamberto Bava e Marco Risi, fino alla consacrazione con “La finestra di fronte”, “Le Fate ignoranti” e “Saturno contro”. Attesi lo stesso giorno anche gli idoli del piccolo schermo Cristiano Caccamo e Mariasole Pollio - entrambi presenti sul set della serie cult Don Matteo -, oltre ad Anna Valle reduce dal successo di pubblico ottenuto dalla fiction Rai “Sorelle”.

Protagonista della cinematografia d’autore degli ultimi anni, Francesco Scianna sarà uno degli ospiti di domenica 22 luglio. L’artista scelto da Tornatore come protagonista maschile in Baarìa incanterà i giurati delle sezioni Generator attraverso il racconto del suo cammino professionale: dal palco dell’Accademia di Arte Drammatica Silvio D’Amico sino ai grandi ruoli per Placido e Özpetek. Volti notissimi al popolo dei millennials anche gli altri ospiti previsti per la medesima giornata. Prima con Francesca Chillemi e Diana Del Bufalo - entrambe specializzate sull’ironia in formato 2.0 - poi con Frank Matano - gli esordi sono segnati da YouTube, si è poi fatto conoscere anche come attore al cinema - e infine con Fabio Troiano e Francesca Giordano, tra i protagonisti del film “Bene, ma non benissimo”. 

È l’immagine della cinematografia britannica che riesce ancora a far sognare: Sam Claflin, divenuto celebre grazie a “Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare”, tornerà a Giffoni il 23 luglio. Il giovane attore con all’attivo ruoli complessi e interpretazioni per generi differenti - dalla saga del pirata Jack Sparrow, passando per l’horror di “Le origini del male” fino alle commedie romantiche “#Scrivimi ancora” e “Io prima di te” - si confronterà con i giurati sul suo ultimo ruolo nel lungometraggio “Resta con me”, tra le anteprime del Festival. Gradito ritorno anche quello di Jasmine Trinca, la magnifica attrice e affezionata ospite di Giffoni che si confronterà con i giurati. Volto giovane della cinematografia italiana, arriva al Festival anche Matilda De Angelis, insieme al regista Marco Ponti e il loro “Una vita spericolata”.

Martedì 24 luglio sarà la volta di Luca Abete, prima inviato campano per lo storico programma Mediaset “Striscia la notizia” e poi ideatore del format motivazionale #NonCiFermaNessuno, e di Maccio Capatonda, attore, regista e comico divenuto celebre grazie a personaggi iconici come Padre Maronno e L’ispettore Catiponda.

Ancora ospiti internazionali, anche il 25 luglio. Prossimo all’apparizione nei cinema italiani, Jeremy Irvine è una delle new entry del cast di “Mamma mia! Ci risiamo!”. Il secondo appuntamento con il film accompagnato dalle canzoni degli Abba verrà presentato in anteprima nazionale proprio al Giffoni 2018. Altro incontro molto atteso è quello con Ilenia Pastorelli, l’attrice romana divenuta celebre grazie al fortunatissimo ruolo femminile interpretato nel film “Lo chiamavo Jeeg Robot”. Sarà a Giffoni lo stesso giorno anche Simona Cavallari, la protagonista di serie tv di successo come “Il capo dei capi”, “Squadra antimafia - Palermo oggi” e “Le mani dentro la città”. 

La giornata del 26 luglio sarà accompagnata da Rocco Papaleo e dall’attrice e modella Sarah Felberbaum. Entrambi incontreranno e si confronteranno con i giurati delle sezioni Generator. 

Penultimo giorno (27 luglio) di Festival nel segno di Alessandro Siani, prossimo al ritorno dietro la macchina da presa con il film “Sorrento New York” e Gianmarco Tognazzi, reduce dal successo di “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino. Spazio anche per i talenti emergenti come quello di Ludovica Coscione, la giovane attrice che ha interpretato il ruolo di Mia nella fiction di Rai 1 “Non dirlo al mio capo”. 

A chiudere la 48esima edizione, sabato 28 luglio, il duo comico Ficarra&Picone, che alla giuria in sala presenteranno il corto “Processo a Chinnici” da loro prodotto.
 
Martedì 10 Luglio 2018, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 10-07-2018 18:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP