Prodotti ittici senza tracciabilità
sequestrati 125 chili di pescato

Venerdì 9 Aprile 2021 di Petronilla Carillo
Prodotti ittici senza tracciabilità sequestrati 125 chili di pescato

Centoventicinque chili di pescato senza tracciabilità pronto ad arrivare sulle tavole dei cittadini. Sono questi i risultati di un’operazione di polizia marittima volta a verificare il rispetto della normativa vigente per la commercializzazione del pescato che ha visto impegnati i militari della Guardia Costiera nell’intero Compartimento marittimo di Salerno, da Positano a Sapri.

L’attività è stata svolta presso i centri di vendita all’ingrosso di utta la provincia di Salerno ed ha riguardato, in particolare, la corretta etichettatura e tracciabilità del pescato nonché le informazioni relative all’attività di cattura per la tutela degli stock ittici e la salute del consumatore finale. I prodotti, infatti, per essere destinati alla vendita, deve rispondere ai requisiti di igiene, qualità e tracciabilità in ogni fase della filiera.

Importanti i risultati: cinque i punti vendita all’ingrosso dove sono state riscontrate le irregolarità, 125 i chili pesce sequestrato e sanzioni per  7.500 euro.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA