CORONAVIRUS

Quaranta, violinista bloccato a Valencia:
«Do lezioni gratis via Skype ai più giovani»

Venerdì 27 Marzo 2020 di ​Monica Trotta
Lezioni gratuite via skype ai giovani musicisti. Il violinista Salvatore Quaranta, salernitano, 43 anni, una vita in giro per il mondo a fare concerti, ha deciso di mettere la sua esperienza a disposizione di chi vuole imparare. «Sono bloccato a Valencia - racconta Quaranta - Mi trovavo in Spagna dove avrei dovuto tenere dei concerti con l’Orchestra sinfonica nazionale di Madrid, quando è scoppiata l’emergenza coronavirus. Non sono riuscito a tornare in Italia. Sono ora chiuso in casa da solo per cui ho pensato di dedicarmi agli altri con quello che so fare, cioè suonare».

È bastato un annuncio su Facebook in cui rendeva nota la sua disponibilità a fare lezioni gratuite di violino, e c’è stato subito un boom di richieste. «Io per primo poiché non sono molto tecnologico mi sono dovuto attrezzare - prosegue il musicista - Ho acquistato un computer e sono partito con le lezioni. Le faccio di pomeriggio, una ogni 45 minuti. Ho ricevuto adesioni da varie parti del mondo, anche da Israele e dal Giappone oltre che dall’Italia. Alcuni miei alunni si sono rifatti vivi. Ho pensato a tanti giovani che in questo momento si sentono disorientati e che hanno bisogno di una guida».

«Vedo che c’è interesse - prosegue il violinista - Molti mi mandano video con loro esibizioni per chiedermi consigli. Me ne è arrivato uno di un ragazzo di dodici anni di Caserta, ho visto che è davvero molto bravo. L’ho incoraggiato, gli ho dato degli esercizi, adesso ci vediamo via Skype a intervalli fissi. Mi metto nei panni dei tanti giovani musicisti che già prima facevano fatica a trovare spazi e che vedono il futuro incerto, spero di essere uno stimolo per farli studiare».  Ultimo aggiornamento: 07:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA