Raid al distretto sanitario Asl di Cava,
ma i ladri non portano via niente

Domenica 17 Ottobre 2021 di Nicola Sorrentino
Raid al distretto sanitario Asl di Cava, ma i ladri non portano via niente

Ladri al distretto sanitario Asl di Cava de' Tirreni in via Gramsci. Il raid è stato commesso giorni fa, quando una banda di ladri ha fatto irruzione nella struttura attraverso l’ufficio riabilitazione, per poi passare al setaccio gli uffici ticket e prenotazioni. I ladri sono però fuggiti senza portare via nulla. Per irrompere negli uffici, i malviventi hanno danneggiato e forzato le porte dei locali, chiuse a chiave.

Una volta dentro, hanno rovistato tra carte e fascicoli, danneggiando cassetti e mobilio, nella speranza di trovare qualcosa di valore. Dall’inventario presentato alle forze dell’ordine non risultava rubato alcun oggetto. Sul posto, dopo la scoperta fatta dal responsabile del Distretto, è giunta la polizia di Stato del Commissariato che ha eseguito i rilievi del caso. Al vaglio degli inquirenti ci sono i video della sorveglianza della zona, per individuare da quale punto sono giunti i ladri prima di entrare nel piazzale del Distretto. Gli operatori della struttura hanno invece provveduto a mettere in ordine e a sanificare l’ambiente, prima dell’arrivo dell’utenza. Un distretto che, grazie ai numerosi servizi richiama centinaia di utenti a settimana.

Ultimo aggiornamento: 12:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA