Rapina lo stesso autogrill per tre volte, ora lo aspetta il processo

di Nicola Sorrentino

NOCERA INFERIORE. Rapinò lo stesso autogrill più volte, piombando sul posto di notte e seguendo sempre lo stesso copione. Ora finisce a processo, dopo la richiesta di giudizio immediato avanzata dalla Procura di Nocera Inferiore. Lui è L.L. , 32enne di Nocera Superiore, chiamato a rispondere di tre diversi episodi commessi contro il punto di sosta e ristoro autostradale Alfaterna ovest, divenuto bersaglio delle sue scorribande. Il 32enne avrebbe colpito, secondo le accuse, il 26 gennaio, l’8 febbraio e infine il 19 febbraio successivo, tutto in soli due mesi nell’anno 2018, finendo al centro dell’inchiesta che lo riguarda. Aveva agito sempre in piena notte, alle 2.30 o all'1.45. La prima rapina gli fruttò 260 euro, con il ragazzo che si appropriò del registratore di cassa all'interno dell'area di sosta. I due colpi successivi gli fruttarono invece 137 e 190 euro. Dopo aver minacciato i dipendenti, portò via tutte e tre le volte quel discreto bottino. Nella zona dell'autogrill si era introdotto tagliando la rete di recinzione posta a tutela dell'area. Le indagini furono condotte dalla polizia stradale di Angri, che condussero poi alla sua identificazione e alla misura cautelare
Lunedì 11 Giugno 2018, 12:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP