Reddito di cittadinanza,
scoperti 300 furbetti a Salerno

Giovedì 27 Gennaio 2022
Reddito di cittadinanza, scoperti 300 furbetti a Salerno

Controlli dei carabinieri del Comando provinciale di Salerno sui destinatari del reddito di cittadinanza. Tra giugno ed ottobre dello scorso anno è stato accertato che su di un campione esaminato di circa 3000 cittadini percettori del sussidio, 300 non ne avevano diritto.

Video

Dall'inizio dell'anno, al termine di mirati accertamenti e verifiche, i militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno deferito in stato di libertà all'Autorità giudiziaria 52 cittadini stranieri, rispettivamente 15 uomini e 37 donne, tutti stranieri di varie nazionalità (16 albanesi, 16 marocchini, 15 rumeni e 5 bulgari), residenti o domiciliati a San Marzano sul Sarno percettori di reddito di cittadinanza, che avevano dichiarato falsamente di essere residenti in Italia da oltre 10 anni, ricavando indebitamente oltre 450mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA