Riprese cinematografiche ultimate, The Equalizer saluta la costiera amalfitana

Non è escluso che, per la prima assoluta del film, Denzel possa tornare sul luogo delle riprese

Atrani come Hollywood
Atrani come Hollywood
di Mario Amodio
Giovedì 24 Novembre 2022, 15:58 - Ultimo agg. 20:22
3 Minuti di Lettura

Ultimate le riprese cinematografiche in Costiera amalfitana di The Equalizer 3, il sequel dell’action movie con Denzel Washington che per due mesi ha trasformato Atrani in una piccola Hollywood. La carovana di cineasti ha ormai smobilitato, portando via dal porto di Maiori, trasformato in un vero e proprio hub operativo, gli oltre trenta mezzi giunti a settembre in supporto della produzione.

Le ultime riprese dopo quelle realizzate tra la piazza di Atrani e quella di Minori, dove è stato riprodotto un banchetto nuziale mandato a monte dalla scelta della sposa di non convolare più a nozze, hanno interessato anche la Statale amalfitana con inseguimenti tra moto e auto. Tra le scene di rielievo anche quella di una processione con tanto di esplosione di fuochi d'artificio.

La produzione di Equalizer 3 ha lasciato in Costiera ben 19 milioni di euro, così come tenne a precisare il produttore Tarak Ben Amman in un incontro con la stampa sul lungomare di Minori, e ben 70 milioni complessivamente in Italia. Denzel Washington, che in questi due mesi di permanenza in Costiera si è calato nella realtà locale, acquisendo usi e tradizioni degli abitanti del posto, come quello di gustare un gelato a fine giornata, ha lasciato la residenza che lo ha ospitato alle porte di Amalfi.

La star di Hollywood che è entrata in confidenza con tante persone del posto ha salutato chi dal proprio balcone gli ha augurato buon viaggio, rimandando tutti al prossimo anno. Non è escluso che, per la prima assoluta del film, Denzel possa essere proprio in Costiera, dove la produzione intende proiettare la pellicola in concomitanza con l'uscita nelle sale cinematografiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA