Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rissa e coltelli in discoteca, locale
chiuso per 15 giorni. Si continua a indagare

Sabato 11 Giugno 2022 di Paolo Panaro
Rissa e coltelli in discoteca, locale chiuso per 15 giorni. Si continua a indagare

Discoteca chiusa per quindici giorni. Il provvedimento è stato adottato dal questore di Salerno, Giancarlo Conticchio, ieri mattina, dopo una serie di accertamenti riguardanti la discoteca in cui sabato notte si è verificata una rissa tra giovani e un ragazzo, 28enne residente a Campagna, è stato accoltellato. Si tratta di un provvedimento cautelare per eliminare, in via preventiva, pericoli per la sicurezza pubblica. La sospensione delle attività della discoteca durerà 15 giorni. Nel frattempo, sono ancora in corso le indagini della polizia, in particolare del personale della Squadra Mobile, per individuare l'accoltellatore e tutti i partecipanti della rissa verificatasi nella discoteca. Oltre al giovane accoltellato, all'ospedale di Salerno, sabato notte, sono giunti altri quattro ragazzi che erano rimasti feriti in seguito alla lite.

Video


Un sabato notte violento. All'improvviso due gruppi di ragazzi sono venuti alla mani e poi è spuntato un coltello con cui è stato colpito un giovane di Campagna. Sono state allertate le forze dell'ordine e due volanti della polizia hanno raggiunto la discoteca. I feriti sono stati soccorsi e trasportati in ospedale. Quattro giovani se la sono cavata con prognosi di pochi giorni mentre l'accoltellato era più grave ma non in condizioni di salute preoccupanti. Gli investigatori hanno acquisito un filmato in cui sarebbero stati immortalati i protagonisti della rissa e l'accoltellatore, che al termine delle indagini potrebbero essere denunciati a piede libero. Gli investigatori hanno ascoltato il giovane accoltellato e gli altri feriti per acquisire elementi necessari per il proseguimento delle indagini. Rissa e accoltellamento sarebbero avvenuti per futili motivi. Intanto, le attività della discoteca sono state sospese.

Del resto non è la prima volta che nei locali della movida salernitana si verificano risse e accoltellamenti e in più casi sono stati presi i provvedimenti previsti dalle normative e sono stati chiusi i locali. Una doccia fredda per i gestori della discoteca salernitana che dovranno rispettare il provvedimento emesso dal questore e saranno costretti a rimandare gli eventi programmati nelle due settimane di chiusura. Intanto, le forze dell'ordine intensificheranno i controlli e la loro presenza nella zona della movida. Il questore, nei giorni scorsi, appena si è insediato, ha sottolineato che l'attenzione della polizia sarà rivolta anche alle baby gang e alla criminalità minorile. Nelle prossime ore, in concomitanza con il weekend, in tutta la città verranno effettuati controlli mirati in modo tale che le forze dell'ordine possano evitare risse ed episodi spiacevoli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA