Roberto D'Agostino a processo:
nel mirino i servizi sul monsignore

Martedì 18 Settembre 2018 di Angela Trocini

A giudizio Roberto D'Agostino che, secondo la Procura salernitana, diffamò monsignor Nunzio Scarano. Il sostituto procuratore del Tribunale di Salerno, Francesco Rotondo, ha chiesto la citazione diretta a giudizio per il giornalista fondatore di Dagospia e il prossimo 4 ottobre è previsto l'inzio del processo. Attaverso il portale internet, Roberto D'Agostino pubblicò due servizi giornalistici su monsignor Scarano in cui parlò non solo delle inchieste che vedevano coinvolto l'alto prelato salernitano ma anche di aspetti personali e molto intimi. Da qui la querela che monsignor Scarano, attraverso l'avvocato Silverio Sica, presentò all'autorità giudiziaria salernitana. Aperto un fascicolo ed acquite le pubblicazioni, il magistrato titolare delle indagini ha disposto la citazione diretta a giudizio per Roberto D'Agostino con l'accusa di diffamazione. Il prossimo 4 ottobre, al Tribunale di Salerno, inizierà il processo per il giornalista e fondatore del portale che si occupa di gossip, potere ed economia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA