Sala Consilina: «Mi manda il parroco»
ma era un truffatore seriale, preso

Mercoledì 17 Febbraio 2021
Sala Consilina: «Mi manda il parroco» ma era un truffatore seriale, preso

Si presentava dinanzi alle abitazioni di persone anziane spacciandosi per un amico del parroco del paese ma in realtà era un truffatore seriale. L'uomo, un 53enne del Napoletano già noto alle forze dell'ordine, è stato individuato e denunciato dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina. Le indagini hanno preso il via lo scorso mese di dicembre dopo una serie di denunce da parte di anziani residenti in diversi centri del Vallo di Diano.

Video

La tecnica adottata era sempre la stessa: il truffatore convinceva la vittima di turno facendosi consegnare una somma di denaro da devolvere alla parrocchia locale in cambio di un piccolo quadretto raffigurante immagini votive. I militari, guidati dal capitano Paolo Cristinziano, hanno sorpreso il truffatore in possesso di numerosi quadretti simili a quelli consegnati agli anziani vittime della truffa. L'uomo è stato denunciato alla procura della Repubblica presso il tribunale di Lagonegro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA